Skip to content

Accorgimenti di tutela per pensieri, poesie e opere creative

novembre 14, 2012
 
 Accorgimenti di tutela per pensieri, poesie e opere creative. 
 
Inserisco un link per conoscenza e tutela di ogni pensiero creativo.
 
Poeti che ancora non hanno pubblicato o non si possono tutelare per via dei costi e di cui conosco parecchie situazioni di disagio incontrate nel web che è l’unica forma di divulgazione veloce e non costosa per farsi conoscere. Considerando che ho molto rispetto di qualsiasi pensiero originale creativo fosse pure quello di un bambino, cito alcune passi estrapolati da :
 
 
Prima della pubblicazione su internet:Fai una copia CARTACEA o su SUPPORTO DIGITALE dei tuoi contenuti (Cdrom, Floppy…), inseriscila in una busta e spediscila a te stesso sotto forma di RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO. Farà fede il timbro postale.
Ricevuta la busta e la ricevuta -mediamente ci vuole una settimana- tienile INSIEME e non aprire mai la busta. E’ la tua prima prova tangibile di titolarità del contenuto.Quando pubblicherai i contenuti su internet, ricordati di apporre -in testa o in calce alle pagine- la dicitura “REGISTRATO il [data timbro postale]” La seconda prova tangibile, che è anche storica, è l’invio tramite posta elettronica di un file compresso (ad esempio ZIP) ad una persona di tua conoscenza. Non deve essere un tuo parente, un tuo amico, un tuo dipendente. Una figura il più possibile neutra, come ad esempio un cliente o un conoscente. Meglio è se la persona che userai come testimone ha una posta leggibile dal web che non utilizza con Outlook.
Ti consiglio anche di mandare a te stesso, ad un account di posta elettronica come hotmail, Yahoo, Libero.it , lo stesso ZIP. Non scaricarlo mai sul computer. Tienilo sul server.
La data di ricezione di una mail, su un server come Yahoo, non è falsificabile e rappresenta un’ottima prova tangibile e datata.

CASI PARTICOLARI IN CUI E’ LEGITTIMO CHE QUALCUNO PUBBLICHI PARTE DEI TUOI CONTENUTI SENZA PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE E A TITOLO GRATUITO.

La legge prevede alcuni casi particolari in cui si riconosce -parziale- libero utilizzo di opere protette dal diritto d’autore.

1. Riproduzione parziale o riassuntiva dei tuoi contenuti a scopo di RECENSIONE, INFORMAZIONE, CRITICA, DISCUSSIONE. E’ il caso, ad esempio, dei Forum di discussione, in cui talvolta si parte da un estratto di un articolo o un testo per dare vita ad un dibattito. E’ il cosiddetto DIRITTO DI CITAZIONE, previsto dalle Leggi Italiane e, in forma diversa, in quasi ogni legislazione del pianeta.
Chi si avvale del Diritto di Citazione non deve farlo per fini commerciali che siano in concorrenza con gli eventuali fini commerciali dell’autore.
Il diritto di Citazione, comunque,***** prevede l’OBBLIGO ****da parte di chi estrapola contenuti altrui per i fini previsti, di indicare con esattezza la fonte: solitamente AUTORE E SITO INTERNET da cui è stata prelevata la risorsa.

 
 
Annunci

From → altro

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: