Skip to content

Sulla polemica dei graffiti oscurati da Blu…

marzo 16, 2016

prt_blu-grottaglie_3taranto

BLU

(Taranto)

Non entro in merito alle motivazioni che hanno determinato Blu alla cancellazione delle proprie opere che possono essere svariate e di cui non posso essere a conoscenza di tutte e che lui solo può sapere. Di certo ne condivido una : quella che non ci si può appropriare di un’opera di carattere creativo e  di ingegno, anche se illegale, e veicolarla in ambienti che lui ha sempre rifiutato se non con il consenso di chi ha creato l’opera stessa .
E questo va detto non solo per la street art, ma anche per altri artisti che si oppongono a scelte che non rientrano nei propri principi morali o visioni di insieme o di percorsi che non sempre condividono. L’arte dovrebbe essere libera per propria natura e quindi rimane il sacrosanto diritto di cambiare anche percorso da quello intrapreso se, quello che viviamo o ci circonda, rivela aspetti che non rientrano nelle proprie visioni morali d’insieme e di intenti.  
 
Qualsiasi autore quindi può opporsi a qualsiasi atto di varia natura che deformi il proprio pensiero creativo.
Qualsiasi opera creativa significativa e di valore artistico,  fosse anche di un bambino, appartiene a chi l’ha creata e quindi nessuno può veicolarla e strumentalizzarla a proprio uso e consumo senza il consenso dell’autore. 
Annunci
2 commenti
  1. esatto, chi cerca di stare al di fuori del sistema capitalistico non può accettare lo scambio fra la coscienza critica del passante e la coscienza sopita del pagante.

    • Francamente però c’è una cosa che non comprendo.
      Ho letto che Blu (sempre sia vero) ha dichiarato sul proprio blog che lui a Bologna non ci sarà più finché i magnati magneranno…

      Forse ho compreso male, ma in questo senso pecca un po’ (non voglio chiamarlo egocentrismo) ma sicuramente di ingenuità. Da che mondo è mondo è sempre successo questo e l’unica cosa da fare è seguire la propria strada coerentemente. Fare un braccio di ferro – o le mie opere o voi – mi fa un po’ sorridere come se una certa tipologia di personaggi e di ingranaggi perversi potessero scomparire. Forse….ma con la bacchetta magica.

      Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: