Vai al contenuto

Considerazioni sul dibattito ‘Artista e sistema’ con Andros e critico

aprile 25, 2019

 

Nel momento in cui viene pubblicizzato un dibattito ‘Artista e sistema’ è normale che ognuno poi faccia le proprie considerazioni. Sinceramente mi è sembrato che il critico si arrampicasse sugli specchi cambiando sempre tema per il timore che l’intervento di Andros con le sue verità arrivasse come un boomerang.

Andros insisteva sul fatto che la figura dell’artista fosse del tutto scomparsa e sulla scena erano altri che gestivano il tutto : curatori , galleristi , critici , collezionisti ecc.

Personalmente condivido questo, e non si può far finta di non vedere che neppure da morti artisti anche famosi non esistano e vengano usati per veicolare opere fasulle e situazioni che nulla hanno a vedere con l’artista in questione. E se non fosse tragico comica la questione bisognerebbe cospargersi il capo di cenere. Uno tanti esempi ‘ I falsi Modigliani esposti al Ducale di Genova’ .
Mi sembra che il povero Modigliani non avesse nulla a che fare…Il protagonista è un certo sistema , con annessi e connessi, nomi e cognomi, senza ovviamente fare di tutta un’erba un fascio, ma questo non si può fare finta di ignorare. E tanto per rinfrescarsi la memoria :

http://www.ansa.it/liguria/notizie/2019/03/27/una-rete-americana-dietro-le-mostre-con-i-falsi-modigliani_78d06744-03c9-4661-9c32-c8c48aed3e26.html

Altro punto che mi ha fatto pensare è che il critico, arrampicandosi sugli specchi, almeno dal mio punto di vista perché non era pertinente al tema, affermava che le nuove tecnologie o nuove espressività sono l’espressione del nostro tempo. Forse per gli artisti che cura lui…
Forse non si è accorto che ci sono artisti che vivono in paesi con un tessuto sociale disastrato, non avendo nulla a portata di mano di questo genere e
si esprimono con quello che hanno a disposizione. E non sono artisti del secolo scorso, ma del nostro secolo o non hanno il diritto di essere artisti?

C’è gente che si esprime con quello che gli necessità, magari con il sogno pur essendo passati attraverso guerre e oppressioni di diverso genere. Che vogliamo fare ,impedirgli di sognare un mondo migliore se pur in maniera poetica?
Riporto delle frasi di Gino De Dominicis che per me era intellettualmente onesto :

Frasi di Gino De Dominicis, 1969-96, raccolte da Cecilia Torrealta

Oggi, tra i tanti “rovesciamenti”, si perpetua anche nell’arte una percezione del tempo rovesciata; l’arte e gli artisti contemporanei infatti si considerano e sono considerati moderni, mentre venendo dopo tutto ciò che li precede, dovrebbero sapere di essere più antichi.

Il disegno, la pittura, la “scultura”, non sono forme di espressione tradizionali, ma originarie. Quindi anche del futuro.

Io sono sicuramente più antico di un’artista egiziano.

Il pubblico, all’opera d’arte e all’artista preferisce la “storia dell’arte” e “gli artisti”.

L’unico nomadismo riscontrabile nelle mie opere è che qualche volta sono state trasportate fuori da Roma per una mostra.

Non bisogna mai scambiare gli artisti per dei modelli, e tantomeno un modello, o una modella, per un artista.

In America, e di ritorno in Europa, hanno preso alla lettera la “posizione” di Duchamp pensando che fosse un modello da imitare e che il suo fosse un modo alternativo e moderno di fare arte. In realtà era solo il modo di Marcel Duchamp.

L’arte riguarda il genio e il suo spazio è quello della verticalità: non si muove orizzontalmente da destra a sinistra, o viceversa, ma si sposta, immobile, dall’alto verso l’alto.

L’affrettarsi a voler storicizzare “in diretta” l’arte contemporanea e il piazzarla immediatamente nei Musei, nasce dalla paura del giudizio dei posteri.

Continua…..

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: